lunedì 30 gennaio 2017

“DESULO-NUORO, 60 KM IN 6 ORE”.

Nel mese di gennaio, un'eccezionale nevicata ha colpito il Nuorese.
Fra gli intoppi, i disagi ed il prevedibile caos generato, spicca il vergognoso caso della partoriente di Desulo che ha impiegato ben 6 (!) ore per raggiungere l'ospedale di Nuoro: considerando che fra Desulo e Nuoro ci sono circa 60 km, l'automobile che ha trasportato la donna ha viaggiato ad una velocità media di soli 10 km all'ora. Per fortuna il parto non era imminente e le cose sono andate per il meglio. Ma l'indignazione resta.
D'altro canto, non sarebbe successo nulla di tutto ciò, se il punto nascite del vicino ospedale di Sorgono non fosse stato chiuso (a causa della tragicomica “Riforma Delrio”): la donna è stata invece costretta ad un viaggio molto più lungo e quasi proibitivo. Come se non bastasse, al paese barbaricino non è nemmeno stato consentito di avere i mezzi per pulire le strade.
Il sindaco desulese Littarru, furibondo, ha giustamente parlato di “governanti incapaci”.
Il vero problema è che nessuno ha considerato la vitale importanza dei presìdi (specie sanitari) di montagna, vera àncora di salvezza in aree dove le comunicazioni sono difficoltose.
Mentre i tagli di Delrio si rivolgono senza criterio, a destra e a manca, in pianura ed in montagna, in campagna ed in città, come se tutte le situazioni fossero uguali.
La totale incapacità e le fallimentari politiche di Renzi e dei suoi servili epigoni (con Gentiloni non cambierà alcunché) si trasmettono alle giunte regionali a guida PD, tra le quali, disgraziatamente, c'è la nostra.
Una Giunta indegna, che non mette il naso al di là di Sassari piuttosto che Cagliari e si rifiuta di conoscere la storia e persino la geografia della Sardegna, non merita di rappresentarci.

A cura della Federazione Provinciale di Forza Nuova Nuoro.

Per informazioni:
Email: nuoro@forzanuova.info 
Tel. 380.7181332 
Facebook: Forza Nuova Nuoro
Sito: www.forzanuovasardegna.info