venerdì 2 dicembre 2016

“ELISOCCORSO, NUORO ESCLUSA”.


La Giunta Pigliaru persiste nel danneggiare il Nuorese e le zone interne.
Le basi per il servizio di elisoccorso, di cui si parla da anni, saranno a Cagliari, Olbia ed Alghero.
E sebbene l'assessore alla Sanità, il nuorese Luigi Arru, abbia tentato un'improbabile arrampicata sugli specchi, asserendo che a Nuoro una base dell'elisoccorso avrebbe “creato problemi ai cittadini che abitano in prossimità dell'elibase”, lo schiaffo all'entroterra sardo è di tutta evidenza.
Dopo l'accorpamento della Camera di Commercio nuorese ed i tagli alla Sanità in ospedali già privi di alcuni reparti (a Sorgono manca ostetricia, ed un anno fa una donna di Ovodda fu costretta ad abortire perché gli ospedali erano tutti troppo lontani), la Regione, invece di puntare, quantomeno, sul potenziamento dei collegamenti (che nel Nuorese sarebbero la vera ed unica àncora di salvezza), sceglie una strategia opposta, isolando l'entroterra e condannandolo allo spopolamento ed all'abbandono.
Molti esponenti politici nuoresi (dal sindaco Soddu a Roberto Capelli, Ncd) hanno sottolineato l'assurdità della scelta, facendo notare che proprio la centralità geografica di Nuoro avrebbe potuto assicurare voli molto più celeri e tempestivi.
Ma del resto la Barbagia, politicamente, conta meno delle aree costiere.
E continua a perdere abitanti.
In realtà Pigliaru non fa altro che perpetuare i diabolici piani di altri tecnocrati, quelli di Bruxelles, che cercano in ogni modo di sopprimere identità e localismi, aprendo le porte ad allogeni di ogni angolo del Globo, concentrandoli nelle grandi città, ormai divenute ambienti promiscui, inquinati e meticci (oltre che insicuri).
Mentre i piccoli paesi, scomodi anche da un punto di vista politico/elettorale (Trump docet), oltre a venire svuotati, subiscono una propaganda infame e mortificante, che li tratta alla stregua di folklore esotico.
I Sardi prendano atto che la riscossa della nostra terra passa inevitabilmente dalla tutela delle zone interne, depositarie della Tradizione e custodi dell'Identità.
E chi colpisce Nuoro, colpisce la Sardegna.

A cura della Federazione Provinciale di Forza Nuova Nuoro.

Per informazioni:
Email: nuoro@forzanuova.info 
Tel. 333.8281517   
Facebook: Forza Nuova Nuoro
Sito: www.forzanuovasardegna.info