giovedì 7 maggio 2015

“ELEZIONI QUARTU S.ELENA 2015: UN MOVIMENTO PER IL SOCIALE INSIEME”.

In vista delle prossime elezioni comunali di Quartu Sant’Elena, la Segreteria Regionale di Forza Nuova ha deciso di sostenere la lista “Destra Sociale - Forza Quartu”, perchè riunisce intorno ad un progetto e programma civico comune le diverse anime e sigle della destra sociale, identitaria e nazional-popolare .
Questi alcuni dei punti fondamentali su cui lavorare per una vita migliore dei cittadini a Quartu Sant’Elena:
- Sicurezza: lotta al commercio abusivo e agli episodi di reato perpetrati dagli immigrati, come le risse e le aggressioni avvenute nei parcheggi del centro commerciale “Le Vele”, con controlli capillari e soprattutto costanti da parte della Polizia Municipale;
- Sociale: supporto anche economico alle famiglie quartesi in difficoltà in questo periodo di crisi profonda;
- Lavoro: creazione di nuovi posti di lavoro attraverso lo sviluppo di cooperative che si occupino dei servizi principali della città come trasporti, verde pubblico, nettezza urbana;
- Sviluppo ecosostenibile della città: incremento della raccolta differenziata per abbattere i costi della della TARSU. Acquisto di mezzi elettrici per lo svolgimento dei servizi comunali. Creazione di una rete di trasporto pubblico elettrica.

A cura della Segreteria Regionale di Forza Nuova per la Sardegna.
 
Per informazioni:
Email: sardegna@forzanuova.org
Tel. 380.7181332
Sito: www.forzanuovasardegna.info
Facebook: Forza Nuova Sardegna

lunedì 4 maggio 2015

“COMUNALI A NUORO, LO SCONTRO”.

 
Nuoro. Nell'imminenza delle elezioni Comunali, la città vive questo importante momento in un clima del tutto surreale.
Invero, a pensarci bene si tratta di un silenzio e riserbo tipicamente nuorese, forse acuito dal torpore primaverile che inizia a manifestarsi.
I candidati, stavolta, saranno sei: Alessandro Bianchi, sindaco uscente, dopo aver dichiarato di non essere disponibile a una ricandidatura, ha successivamente deciso, con un revirement che ha lasciato di stucco tutti, di guidare la maxi-lista di centrosinistra (un caravanserraglio che mette insieme PD, SEL, Rossomori, PSI, CD e Partito Dei Sardi); il principale avversario è certamente Basilio Brodu (alla guida di quattro liste civiche, tutte dell'area di centrodestra); gli altri nomi sono Tore Lai (Movimento 5 Stelle), Andrea Soddu, Pierluigi Saiu e Stefano Mannironi (questi ultimi tre tutti a capo di liste civiche).
La situazione è indubbiamente poco chiara: troppe le liste civiche (e forse troppe le liste in generale, ben ventidue), che rischiano di danneggiarsi a vicenda, frammentando il voto e avvantaggiando il già favorito Bianchi.
La città di Nuoro, storicamente adusa a sostenere Sindaci di centrosinistra, difficilmente opterà per un altro candidato.
Ma Bianchi non è stato un Primo Cittadino amatissimo, e questo lascia ben sperare tutti coloro che auspicano un cambio di rotta. Se l'attuale sindaco verrà riconfermato, non otterrà certo un plebiscito e questo è evidente.
Peraltro, lo stato di salute del PD nuorese non è dei migliori: la guerra di correnti ha fatto sì che il congresso cittadino fosse rinviato di oltre un mese rispetto ai termini prestabiliti, con tanto di strascichi e dichiarazioni velenose tra i vari esponenti del Partito. Lo stesso Soru non è riuscito a mettere pace tra i litiganti.
Insomma, forse stavolta, dopo tanti anni, la vittoria della Sinistra non è certa.
Forza Nuova, in ogni caso, non farà sconti al Sindaco che verrà eletto: niente pregiudiziali ideologiche, ma nemmeno l'acquiescente buonismo dei politicanti odierni.

A cura della Federazione Provinciale di Forza Nuova Nuoro.
 
Per informazioni:
Email: fn-nuoro@email.it
Tel. 333.8281517   
Facebook: Forza Nuova Sardegna
 
 
 
Sito: www.forzanuovasardegna.info