venerdì 31 agosto 2012

"CAGLIARI, FORZA NUOVA: EMERGENZA AMBIENTALE A MULINU BECCIU"

Cagliari. Ancora quintali di immondezza bruciata nell'ex campo nomadi di “Mulinu Becciu”.
Materiali pericolosi e tossici quali Eternit, smaltito e nascosto nel terreno imbevuto di olio e acidi di batterie.
“Ci viene da chiederci per l'ennesima volta come tutto questo sia potuto succedere” osserva Gino Melis, coordinatore regionale Forza Nuova,  che continua “nelle prossime settimane in Municipio verrà programmata la bonifica del campo, si parla di un'operazione da due milioni di euro ed i tempi saranno sicuramente lunghi, tutto questo spreco si sarebbe potuto e dovuto evitare”.
Nel frattempo quasi tutti i nomadi sgomberati a fine giugno dalle baracche di “Mulini Becciu” hanno trovato casa grazie alla Caritas e al Comune di Cagliari.
Il quartiere di “Mulinu Becciu” a settembre si prepara a manifestare per chiedere con urgenza la bonifica dell'area.
Il portavoce del comitato di Mulinu Becciu ha proposto che dopo la bonifica sorga una vasta area di sosta per i camper, essendo  la zona di forte passaggio tra la statale 131 e la 554,  intanto il quartiere ha chiesto le telecamere per la sicurezza nelle strade, che arriveranno grazie al piano provinciale della videosorveglianza, nei prossimi mesi.
Il comitato di “Mulinu Becciu” resta permanente e si dice pronto a non abbassare la guardia.
Forza Nuova esprime massima solidarietà a tutto il quartiere di “Mulinu Becciu”.

Per informazioni:
Email: fn-cagliari@email.it - sardegna@forzanuova.org
Tel. 380.7181332
Sito: www.forzanuovasardegna.blogspot.it
Facebook: Forza Nuova Sardegna