giovedì 14 giugno 2012

“CASE AI ROM A CAGLIARI: CONTINUA LA CAMPAGNA DI FORZA NUOVA”





In questi giorni è tornato di scottante attualità nella politica cittadina l’argomento case ai rom: da una recentissima inchiesta giornalistica in tv risulterebbe che gli stessi rom, destinatari del programma di “inclusione sociale” del comune di Cagliari, non vogliano le case con giardino promesse loro dall’amministrazione Zedda, in cambio dello sgombero imminente del campo sulla 554.
Con maggiore senso di responsabilità della giunta comunale, rappresentanti della comunità rom hanno dichiarato che queste abitazioni debbano essere assegnate ai sardi, richiedendo per sè un’area attrezzata da adibire a campo, rispettando così le stesse usanze e tradizioni nomadi.
“Queste dichiarazioni ci fanno capire che la trattativa comune-rom per affrontare il problema dello stato di degrado del campo, tanto vantata nelle scorse settimane, sia stata fallimentare” - dichiara Gino Melis, coordinatore regionale di Forza Nuova per la Sardegna. “Anche sul programma di “inclusione sociale” è giusto fare chiarezza: è vero che si tratta di fondi messi a disposizione dell’Unione Europea per i rom, ma questi fondi vengono dalle tasse pagate dagli europei, dagli italiani e dai sardi, che non si trasformano in progetti a favore di europei, italiani e sardi. La priorità in questo momento di crisi è la nostra gente. Forza Nuova sarà portavoce del dissenso crescente dei cagliaritani su questo tema”.
Per dare visibilità alla propria posizione, i militanti forzanovisti hanno affisso a Cagliari lo striscione “CAGLIARITANO ZEDDA TI HA DIMENTICATO – PRIMA VIENE IL ROM E L’IMMIGRATO”.

Per informazioni:
Email: fn-cagliari@email.it - sardegna@forzanuova.org
Tel. 380.7181332
Sito: www.forzanuovasardegna.blogspot.it
Facebook: Forza Nuova Sardegna