martedì 7 giugno 2011

"FORZA NUOVA PER L'ACQUA PUBBLICA"

 


In occasione dei referendum del 12 e 13 giugno 2011, Forza Nuova si mobilita: a Cagliari, presso la via Dante (fronte "Oviesse"), giovedì 9 giugno, dalle ore 10, i militanti forzanovisti hanno organizzato un presidio con volantinaggio e distribuito 200 litri d'acqua in bottiglia ai passanti, in maniera gratuita e simbolica. "Di tutti i quesiti referendari, quelli sull'acqua sono i più urgenti ed importanti: oggi Forza Nuova regala liberamente l'acqua dei privati ai cittadini, domani potremo tutti trovarci a dipendere da loro senza scelta su questo bene primario" - dichiara Gino Melis, coordinatore regionale di Forza Nuova per la Sardegna - "Questa iniziativa vuole non solo invitare i cittadini ad andare a votare e votare "Sì", ma vuole anche far prendere coscienza a tutti dei rischi connessi agli interessi privati e alle speculazioni finanziarie delle multinazionali che minacciano un bene ed un diritto come l'acqua pubblica".
Inoltre, anche a Cagliari, nella fontana di piazza Giovanni XXIII, nella notte tra il 9 e il 10 giugno, sono comparsi cartelli con scritto "Espropiato dalle multinazionali", "Proprietà privata", "Ci vogliono rubare l'acqua" e nastri bianco/rossi, realizzando la mobilitazione di tutte le sezioni di Forza Nuova, che  hanno effettuato un’azione congiunta su tutto il territorio nazionale, volta a sensibilizzare gli Italiani sul problema della privatizzazione dell’acqua: centinaia di fontane sono state così “Espropriate” a simboleggiare ciò che avverrebbe se al prossimo referendum non si raggiungesse il quorum.

Per adesioni ed informazioni:
Email: sardegna@forzanuova.org
Tel. 380.7181332
Facebook: Forza Nuova Sardegna
Sito: www.forzanuovasardegna.blogspot.com